132

Attenzione alla realizzazione del tatuaggio

Attenzione alla realizzazione del tatuaggio

attenzione alla realizzazione del tatuaggio

attenzione alla realizzazione del tatuaggio

Ho finalmente deciso di scrivere un articolo in merito, per fare chiarezza, una volta per tutte, ed avere maggiore attenzione alla realizzazione del tatuaggio.

Cercherò di fare alcuni esempi, perchè sto vedendo sempre piu’ spesso, tattoo che non possono essere eseguiti, e nello specifico, sto parlando di tatuaggi troppo piccoli.

Spesso un cliente, puo’ desiderare un tattoo piccolo, discreto, delicato, ed è piu’ che legittimo, ma allora, un bravo tatuatore, dovrebbe spiegare cosa si puo’ e cosa non si puo’ tatuare, perchè un bravo tatuatore esperto, o quantomeno attento ed accorto, sa benissimo che il corpo umano, cambia nel corso della vita, un individuo si modifica, come è il naturale andamento biologico, e quindi, anche l’inchiostro inserito sottopelle, cambia e muta.

Cosa significa tutto questo !?

Semplice: avere attenzione alla realizzazione del tatuaggio, evita in futuro, tatuaggi ‘impastati’, rovinati, macchie informi e orrende, scritte che non si capiscono piu’, e tutto questo, nel giro di poco tempo, tra i 6-8 mesi e i 3-4 anni a seconda dei casi.

Mi fa molta rabbia, perchè sto vedendo anche persone che conosco, con delle cose orrende, o che saranno rovinati in tempi non molto lunghi

Quando ai tempi, mi ero affidato a uno studio tattoo, per essere formato come tale, e l’attenzione alla realizzazione del tatuaggio, già in fase di disegno e progettazione, è stata subito una delle prime regole che mi è stata imposta.

Però, ora a parole posso dire un sacco di cose, e Voi che leggete, Vi potreste fare idee confuse o sbagliate.

Quindi, passo ad esempi pratici, perlomeno, saprete già di essere preventivamente informati in merito, qualora andrete a presentarVi ad un tatuatore.

Esempio 1: una scritta

tatuaggio piccoloE’ già abbastanza chiaro !?

Si tratta di 5 caratteri, fatti a caso da me, e come si puo’ vedere, così come sono [2-3 cm] solo un carattere è possibile che diventi un tatuaggio che non avrà problemi.

Il resto delle opzioni, presentera’ i problemi evidenziati in rosso, con una simulazione di come potrebbe diventare e peggiorare.

Traduzione logica !?

Un tatuaggio troppo piccolo NON si puo’ fare !

Diciamo che mentre il penultimo carattere, è possibile farlo anche intorno ai 3cm, l’ultimo carattere, ad esempio, sotto i 5-6 cm non sarebbe possibile.

Quindi, quando pensate di volere una frase lunga, tenete presente questo concetto! perchè rischiate di avere una macchia informe poi da coprire !

Esempio 2: una chiave.

tattoo piccolo

E’ un tattoo abbastanza richiesto, quello di una bella chiave in stile.

Indubbiamente piace, e in se, racchiude anche molti significati…e quindi, perchè avere qualcosa che poi diverra’ un qualcosa di confuso e ‘sporco’ ?

ecco, diciamo che una chiave così, dovrebbe essere fatta circa dai 6-7 cm in su.

Si potrebbe rubare qualche cm, ma a condizione di modificare leggermente le zone cerchiate in rosso ovviamente.

Uh, dimenticavo, non ho sottolineato alcuni aspetti all’interno delle luci-ombre della chiave nella parte destra, perchè comunque quella sarà da fare con sfumature, e le sfumature, a differenza della battuta delle linee, non si impastano ! 😉

Quindi una soluzione, sarebbe quella di fare quella chiave, tutta completamente a riempimento/sfumatura, ma a patto che poi possa piacere un tatuaggio senza contorno. [personalmente li adoro, perchè li trovo molto piu’ realistici 😉 ]

Esempio 3: una fatina

tatuaggio fata piccolo

Tatuaggio richiestissimo, soprattutto dalle ragazze che vogliono una bella fata che possa rappresentarle.

E puntualmente, mi si chiede “si ma la voglio piccola eh” ..ok, non mi dilungo oltre, tanto il concetto lo avete capito, quindi, in modo molto diretto, ecco come si presenterà il faccino di questa fatina, tra 3-4 anni, se dovesse essere fatta sotto i 10-12 cm di altezza circa.

In conclusione, riallacciandomi anche ai miei ultimi articoli, pensate bene a cosa volete sulla Vostra pelle, prestate fin da subitoattenzione alla realizzazione del tatuaggio, perche’ quei segni saranno indelebili, e visto che il significato del Vostro tattoo è importante tanto quanto la scelta del tatuatore, ed ora avete qualche informazione in piu’, a Vostro vantaggio, con la speranza di essere stato utile 🙂
Nero di Venere

  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nero di Venere

132 Comments

  1. Ciao, ho letto questo articolo e vorrei chiederti un parere. Vorrei tatuarmi un pentacolo con un diametro di 5 cm circa; sopra, a formare un semicerchio, la scritta “THRASH” (in maiuscolo, semplice, come semplice dovrebbero essere le linee del pentacolo). Sotto, nell’altra metà del cerchio, una serie di proiettili, come a formare una cintura di proiettili, proporzionati alla scritta sopra (che dovrebbe essere alta non più di 2 cm). E’ fattibile o diventerebbe una brutta macchia in poco tempo? Grazie in anticipo

    • Ciao !
      dunque, detta così pare che il problema fondamentalmente, sarebbe solo la dimensione della scritta, che dipenderà dal carattere scelto, e dal bilanciamento della composizione opposta.
      sarebbe meglio poter vedere il disegno o la bozza finale, per essere certi di dire che si possa o meno fare.
      o quantomeno, con che metodo dovrebbe essere eseguito 😉

      • Ciao! Ho letto il tuo articolo..io ho appena fatto un cuoricino piccolissimo tutto nero sulla mano. Diventerà una schifezza?

        • ciao eleonora 🙂
          dipende da molte cose..non ti so rispondere senza vederlo o avere elementi aggiuntivi 🙂

  2. Ciao! Ho letto il tuo post e sono caduta nello sconforto; due settimane fa ho fatto un tatuaggio sul polso (una frase in corsivo) e già da ora sembra proprio presentare delle macchie di colore sotto pelle, come quelle descritte da te.
    Scusami ma vorrei un parere: come potrei sistemare la cosa?
    Ps: il tatuatore non mi ha detto che poteva verificarsi una cosa così, ci tenevo molto a farmi questo tatuaggio ed è anche il primo, ora sto vivendo male questa esperienza 🙁
    Grazie in anticipo!

      • Ora sono con il cell e non riesco a risponderti (non so come mai) la email non è la stessa che uso per fb, ti mando la richiesta io 🙂

  3. Ciao pochi giorni fa ho tatuato una chiave sul petto..intorno ad essa passa un nastro con scritto dentro un nome di 2 3 cm..la chive è stato sfumata di bianco..il problema sta nel nastro..lo volevo leggermente sfumato ma purtroppo è stato completamente colorato sempre in sfumatura ma con un colore troppo pastello un verde acqua..come potrei porre rimedio? Grazie in anticipo

    • ciao !
      scusa se leggo solo ora……ti mando una mail, perchè dovrei vedere il tattoo per dire qualcosa 🙂
      in ogni caso, essendo stato fatto da pochi giorni, c’è comunque da aspettare la guarigione completa tra un mesetto 🙂

  4. Ciao ho letto il post e vorrei un informazione .. Io vorrei farmi una piccola ancora sull’interno del polso. È possibile farla più piccola di 3 centimetri ?

    • ciao Francesca,
      uhmm..dipende dall’ancora.
      fossero solo 2 linee nere singole, si….se il disegno ha un volume, allora direi proprio di no
      sono stato generico nella risposta, ma di tipi di ancore, ce ne sono un sacco…..e comunque, per il 90% di esse, sotto 3cm, no….sconsiglio vivamente

  5. Ciao! Da circa una settimana mi sono tatuato una scritta sul polpaccio, carattere stampatello minuscolo a lettere nere, ben riempite e marcate (come un titolo di giornale). Leggendo il post mi chiedevo, visto che l’altezza della scritta è meno di un cm(!), se rischio di ritrovarmi tra qualche tempo una striscia nera incomprensibile sulla pelle. Spero tu posssa aiutarmi a togliermi questo bruttissimo dubbio. 🙁

    • Andrea, ciao…detta così non posso dire molto, dovrei vederla… 🙂 ci sono caratteri che non hanno problemi anche se fatti piccoli, altri che non possono essere utilizzati.
      ma senza immagine non so come aiutarti 🙂

  6. Ciao volevo chiederti un consiglio su un tattoo fatto circa 6mesi fa…in sostanza è un soffione con delle farfalle che parte dalla spalla sinistra e finisce al centro del collo…il problema e che lo vedo sia troppo scuro e sia troppo pieno di petali…avevo pensato di far aggiungere delle macchie di colore lungo la scia…oppure far colorare solo le farfalle…spero mi risponderai

    • Katja !
      ciao…..purtroppo avrei bisogno di vedere almeno una foto….perchè dalla descrizione potrebbe essere possibile tutto e niente…. 🙂 grazie

  7. Ciao, a breve vorrei farmi due tatuaggi…il primo sull’ avambraccio il nome composto da 8 lettere in corsivo…farlo di 8cm va bene? Ho scelto un carattere nn stretto e con la “a” larga. Il secondo é invece una frase (7 parole compresi gli articoli) nn ho ancora deciso dove ma lo volevo cmq un corsivo…in che dimensioni dovrei farlo?
    Grazie

    • Irene, purtroppo dovrei vedere, per quanto puoi descrivere bene, potrebbe andare bene come no……piuttosto inviami il file 😉

  8. Ciao, fine settimana dovrei tatuarmi una Fata, mi è stato consigliato di farla minimo 10×10. Mi piacerebbe poterti mandare una foto per avere qualche consiglio. Sono di piccola corporatura e mi sarebbe piaciuta sulla spalla, ma le dimensioni mi stanno facendo riflettere e vorrei valutare altra posizione. O addirittura valutare di cambiare immagine anche se x questa è stata amore a prima vista. Grazie

      • Ciao ma tutti ti chiedono consigli, io ti chiedo dove lavori ? Quali tattoo sono il tuo forte? Eventualmente
        potremmo accordarci per un lavoro ?

  9. Ciao! Io vorrei tatuarmi un colibrì di ca 2-3cm.. Dici che il becco, essendo una linea fine, si deformerà?
    Grazie!

    • è un pò troppo piccolo :O
      ci si potrebbe provare, con una macchinetta morbida, e un ago da 3, tipo sfumatura..
      ma usar eun ago da 3, non è facilissimo, e si deve avere una ottima manualità ed esperienza 🙂

  10. ciao! non ho mai fatto un tatuaggio e vorrei essere sicura di non fare pasticci con il primo. ho intenzione di tatuarmi una data, la struttura sarebbe questa: x-x-xx. qual è la dimensione più piccola che è possibile fare? avevo intenzione di inserire questa data all’interno di un piccolo cuore, ma quali possono essere le dimensioni minime del tutto? se la data con il cuore è troppo grande farò solo la tata. ho intenzione di fare il tatuaggio 10 cm sotto l’ascella, sul fianco praticamente. un’altra cosa. come faccio a riconoscere un bravo tatuatore? grazie!

    • Monica, una data di 10 cm, se non ha un carattere troppo largo e imponente, tipo un gotico, credo che ci stai ampiamente.
      il cuore, magari fallo “sovrapposto” alla data, o piccolo alla fine.
      riconoscere un bravo tatuatore ? eh..anzitutto, direi di vedere come disegna..confrontalo con grandi nomi conosciuti, e guarda le differenze nel disegno finale
      inoltre la pulizia nel tratto, e cerca di capire in che settore sia specializzato 😉

  11. Ciao sto valutando se fare un tatuaggio in memoria del mio gatto che non c’è più. Non sono mai pensato se farmi tatuare prima e per quanto mi piacciano i tattoo non sarei in grado di portarne disinvoltamente uno grande.
    Pensi sarebbe possibile farmi tatuare l’impronta semplice composta dai cuscinetti della zampa in nero o sfumature di grigi di piccole dimensioni? Circa sui 3 cm senza aver problemi di sbavature?
    Ah un altra cosa, ho notato che talvolta i tatuaggi “vecchi” tendono al verde, è vero? é evitabile?
    Grazie

    • in 3cm ci si puo’ anche stare, ma dipenderà molto dal disegno finale candidato.
      i tattoo, col tempo [molto] tendono soprattutto alla tonalità bluastra o verdognola, ma è inevitabile, a causa della struttura della pelle.
      evitabile no, ma ci certo con neri di ottima qualità, tutto sarà molto piu’ attenuato e duraturo nel tempo
      ah, dipende anche molto da come lo tratti e lo curi..
      sole, mare, piscina, lampade, non fanno mai molto bene ai tattoo, alla lunga 😉

  12. Ciao, a breve farò un tatuaggio, la parola rispetto in greco, sono 8 lettere e vorrei farla di circa otto cm, il tatuaggio potrebbe con il tempo unirsi e diventare una macchia? Dovrei farlo più grande?

    • dipende molto dal carattere 🙂
      se è un carattere fine, e dalle linee “aperte e distanziate” non penso di possano essere problemi

  13. Ciao!
    Cinque anni fa feci una scritta sulla spalla… Credo sia intorno ai 15 cm, non ricordo precisamente. Ricordo che quando portai la scritta il tatuatore mi disse: Bisogna farla leggermente più grande per evitare che si rovini. E io accosentii.
    Circa due anni fa, cominciai a notare che la scritta si stava pian piano rovinando… e ad oggi questa dannata scritta è diventata una macchina. Ora l’unica cosa da fare penso sia coprirla ma mi viene difficile conciliare quello che desidero in un tatuaggio in orizzontale.

    • uh, mi spiace Elo 🙁
      15cm possono essere tanti oppure pochi, dipende sempre sia dalla scritta, sia dal carattere scelto
      un trash polka potrebbe salvarti..ma bisogna anche vedere quanto si è disposti a portare un tattoo che potrebbe essere pesante.. 🙂

      • Pensavo a qualcosa di più delicato in realtà… 🙂 Magari anche a colori. Devo studiare qualcosa perché non lo riesco più a guardare 🙁

  14. Ciao! Mi è piaciuto molto il tuo articolo! Vorrei chiederti cosa ne pensi dei tatuaggi water color. Mi piacciono molto ma il dubbio che mi rimane è come saranno questi tatuaggi nel tempo. Credi che ne valga la pena un tatuaggio di quel tipo o meglio eclissare sui classici? Grazie mille in anticipo!

    • Giacomo, ciao 🙂
      mi chiedi una cosa per cui sono particolarmente di parte 😀
      penso semplicemente, che hanno lo stesso identico …chiamiamolo “decorso” di qualsiasi altro tatuaggio.
      tradotto, se fatto bene, e con dei materiali e colori di qualità professionale, non vedo proprio nessuna differenza di resa nel tempo, con qualsiasi altra tattoo piu’ tradizionale 😉

  15. Ciao scusa il disturbo…. Volevo sapere tu prima di effettuare un disegno o un tatuaggio lo misuri in cm con un metro da sarta tipo? In poche parole le misure come le prendi?

    • Ciao Serena,
      ci siamo parlati poi in privato, ma riporto la stessa risposta che ti ho dato, anche qui, in modo che magari possa essere ultile ad altre persone 🙂

      allora, generalmente, ormai ho abbastanza occhio, da capire le dimensioni minime sotto le quali non scendere, facendo o osservando il disegno, in modo che in futuro, non si rovini piu’ di tanto, tenendo sempre presente il normale decorso del tatuaggio nel tempo.
      la cosa da tenere maggiormente in considerazione, sono le linee nette, perchè sono quelle che nel tempo, tenderanno “allargarsi” sopratutto nelle scritte, nei geometrici, nei tribali/maori/polinesiani
      quindi, non uso nessuno strumento di misurazione, in sostanza.. 😉
      faccio semplicemente, una valutazione a priori, e stampo poi piu’ stencil, di differenti dimensioni, partendo dalla minima, e andando a crescere valutando quello che sta meglio sulla parte corporea che andrò a tatuare.
      esempio: se so che un tattoo [da una valutazione preventiva che ovviamente cambia sempre, in base al progetto..]sotto i 10 cm andrà a diventare una macchia entro 2 anni, stampo stencil da circa 11 a 15 cm..vedendo poi direttamente con lo stencil in mano, quale meglio si adatta 😉

  16. Ciao vorrei sapere di dove sei? che tipologia di tatuaggio prediligi?e se fosse possibile farsi fare un lavoro da te? Amo avere lavori di diversi artisti di calibro addosso. E dal modo in cui dispensi consigli sembra proprio che tu sia un valido artista. Io sono di Torino eventualmente tu fossi troppo distante sarei disposto anche a farmi un endurance in convention ( anche se preferisco sessioni in studio). C’è modo di vedere in rete un tuo Book o portfolio?. Poi ho anch’io una domanda. Ho tatuato le dita delle mani ,sul medio sono alla terza battitubattitura di un ancora che non vuole saperne di rimanere,vsito che ho notato che le dita sono un punto al quanto doloroso vorrei evitare altri pasticci,sapresti dirmi da cosa dipende? Possibile che tatuarmi il volto è stato molto più semplice e meno doloroso?. Grazie in anticipo per l’attenzione. Masari

    • ciao masari !
      sto a mezoretta da torino, nel canavese 🙂
      eh, personalmente le dita, non le voglio mai tatuare, proprio per i problemi che hai esposto.
      oltretutto, insistere, allarga parecchio la linea e lo rovina nel tempo

      sei già sul mio sito, e c’è un succo di quello che posso fare meglio, appunto dal menu > tattoo
      specializzato, se così si puo’ dire 😀 in watercolor e trash-polka 🙂

      • Tra le due preferirei un trash polka,ma solo x una questione di gusti. Ho iniziato a seguirti su instagram, se gentilmente mi mandi il tuo numero in privato su insta potremmo sentirci con calma ed accordarci.

  17. Ciao vorrei farmi a breve un tatuaggio con una scritta o sul polso o sul braccio esterno. Il tuo articolo mi ha fatto venire parecchi dubbi proprio perché a me i tatuaggi troppo grossi non piacciono. Magari mi puoi dare qualche consiglio su qualche font da utilizzare anche sui 2-3 cm?

      • ciao ! su 1cm di altezza [spero 😀 ] puoi trovare moltissime idee su dafont.com 😉 caratteri suddivisi anche per categorie 🙂

        • Ciao leggevo con attenzione il post e mi è preso un dubbio circa le misure che leggevo nei consigli per il lettering … Ma quando dici che solo il penultimo carattere si poteva fare intorno ai 3 cm mentre gli altri intorno ai 5/6 cm intendevi la lunghezza della parola o l’altezza della lettera ?! sono sensibile al tema perché per il bicipite mi sono fatto tatuare un corsivo preso da dafont di 1 cm di lettera …….. Grazie !

  18. Ciao, da tantissimo progetto di farmi tatuare tre fasce nere sull’avambraccio il problema è che le vorrei di uno spessore inferiore al centimetro tra i due e i tre millimetri a una distanza di un centimetro l’una dall’altra. Un tatuatore mi ha detto che non fa proprio più le fasce, in un altro studio mi hanno detto che solo uno dei tatuatoti si fida a farle perché a quanto pare sono molto complesse anche quelle di uno spessore maggiore, dovrei abbandonare l’idea?

    • ciao, se non ho capito male, intendi quegli anelli che prendono tutta la circonferenza del braccio.
      il problema, sta nel riuscire a farle dritte, su una superficie così irregolare.
      il corpo è sempre completamente irregolare, e quindi come effetto finale si rischia di avere qualcosa che è apparentemente storto e deformato.
      perlomeno, se lo si chiedesse a me, risponderei in questo modo.
      da coprire, nel caso di un risultato finale scarso, sarebbe pressocchè impossibile..essendo nere piene..e quindi, chi “guarda avanti” credo non voglia prendersi questa responsabilità 🙂

  19. Ciao,
    non ho mai fatto un tatuaggio, e mi piacerebbe avere un consiglio, dato che ciò che voglio tatuarmi, è in genere molto piccolo.
    Pensavo a una virgola.. semplice e tutta nera di 1×1 cm.. anche perche generalmente essendo un carattere di punteggiatura, non è piacevole da vedere troppo grosso.
    È fattibile? Può rovinarsi col tempo? È troppo piccolo? Dovrebbe essere un pochino piu grande?
    Ti ringrazio in anticipo..

    • 🙂 al di la della stranezza e particolarità della richiesta, no, nessun problema, poichè alla fine è semplicemente una lineetta a se stante 🙂

  20. Ciao! Vorrei fare il mio primo tatuaggio, tre rondini stilizzate sul collo, nella parte tra l’attaccatatura del capelli e l’orecchio sx per intenderci. Quindi le dimensioni sarebbero abbastanza ridotte. La mia paura è che alla lunga possano diventare tre macchie informi. Cosa mi consigli?

    • buonasera..
      rondini come ?
      realistiche ? nere piene ? sfumate ? watercolor ? solo effetto schizzo di contorno ?
      e….dimensioni ? parlo di centimetri….perchè senza questi elementi base, tutto puo’ essere fatto o NON puo’ essere fatto 😉

      • Pensavo a tre rondini nere piene, per i cm pensavo a 1×1 o 1.5×1.5, più grandi temo che non ci stiano 🙂

        • mah, andando sul giusto disegno, se fatte in tecnica riempimento, 2×2 non dovrebbero creare grossi problemi infondo 🙂

  21. Ciao,dieci giorni fa ho tatuato una frase di due righe sul bicipite. Lo avevo immaginato più piccolo e invece a mio parere è venuto troppo grande.non so se il tatuatore lo ha fatto per non fare i caratteri troppo piccoli o per proporzionarlo al bicipite pero’ devo dire che con questa grandezza non mi piace 🙁 non so se è il caso di tornare da lui a parlargli anche perchè ovviamente immagino non ci siano soluzioni a riguardo,giusto? ma volevo capire se è stata cmq una fortuna perchè cosi’ evito che col tempo si unisca come hai già spiegato varie volte. potresti consigliarmi?
    potrei mandarti una foto per rendere l’idea….

    • Ciao Laura 🙂
      si senza foto faccio fatica a capire
      in ogni caso, dalla scritta che hai, non si torna certo indietro 🙂
      ma ho una domanda però..
      quando ti ha posizionato lo stencil, non hai visto o approvato le dimensioni, prima che cominciasse a renderlo indelebile 🙂 ?

  22. Ciao ! Vorrei chiederti un consiglio … un mese fa ho fatto la prima seduta del mio secondo tatuaggio … è un cameo sulla coscia … nella seconda seduta dovevo fare all interno un cuore realistico con due corpi incastrati che si baciano e tre rose con i colori che ho scelto per simboleggiare l amore insomma … il problema è che me Lo seconda seduta il tatuatore mi ha detto che i visi dei due corpi essendo piccoli si potrebbero rovinare con il tempo … e poi a dirla tutta le rose non ci stanno … cosa devo fare ? Hai un idea ?

    • ciao michela 😉
      dovrei vedere disegno e dimensioni, per poterti dare una risposta certa..
      perchè così ho elementi troppo generici e non posso azzardare nessun consiglio 🙂

  23. ciao! ho fatto il mio primo tatuaggio 15 gg fa… la mia idea era un’onda e 4 uccellini in volo…che poi sono diventate rondini. Lo volevo davvero piccolo…ma il tatuatore mi ha detto no non posso farlo così piccolo. cosi da un tattoo piccolo per il polso è diventato per l’avambraccio. con l’ultima rondine quasi sul polso. La grandezza mi sta bene…anzi leggendo questo articolo ne sono ancora più contenta. Ma ho dei dubbi sull’onda , perché credo sia stata posizionata male e li per li non ho realizzato. Ho già chiesto di modificarla e il tatuatore ha detto si.Posso inviare una foto del mio tattoo per avere un consiglio su come modificarla?
    grazie 🙂

    • ciao 🙂
      certo che puoi inviare una mail con il tuo tattoo in allegato 🙂
      se posso per un consiglio, volentieri 🙂

  24. Ciao, complimenti per la tua competenza e per la tua disponibilità, un mese fa ho tatuato una scritta sul polso interno ma non è venuto benissimo, e già si sono verificati i problemi in alcune lettere che sono illeggibili come descrivi tu in questa pagina. Mi piacerebbe avere un tuo parere, ho consultato un altro tatuatore che mi ha detto che non si può riprendere, anzi mi ha consigliato o di tenerlo così com’è o addirittura la rimozione per poi rifarlo seguendo accorgimenti molto simili ai tuoi. Sono un po confuso e anche demoralizzato!

    • mi è arrivata la mail, con allegato.. ti ho risposto li, anche perchè dovevo vederlo per forza, per poterti dare un parere a riguardo 🙂

  25. Ciao! Ho fatto un tatuaggio nel polso interno circa un mese fa con il nome dei miei due bimbi in corsivo. Ho come la sensazione che alcuni tratti si stiano espandendo e non capisco se si tratti di guarigione o se i colori stiano veramente espandendosi. Anche io avevo chiesto linee sottili e comunque abbiamo fatto le prove fotocopiando il disegno con diverse grandezze. Potresti gentilmente darmi consulto? Per capire se è solo una fase della guarigione o se il colore si sta allargando. Ti ringrazio in anticipo. Alessandra. Come posso allegare la foto?

    • ciao alessandra 🙂
      dovresti gentilmente mandarmi una email 🙂
      almeno riesco a vedere cosa succede..
      un mesetto fa però, dovrebbe essere ampiamente guarito 😉

  26. Ciao, innanzitutto ti ringrazio per questo articolo perché l’ho trovato molto utile.
    Io a breve farò un tatuaggio e avrei bisogno di un parere a riguardo, posso chiedere a te via mail?

  27. Ciao, innanzitutto grazie per l’articolo! Vorrei farmi tatuare (per la prima volta) sul polso il simbolo dell’infinito con il nome Dorian che sostituirà una parte del simbolo stesso.. prima volevo un tatuaggio molto piccolo ma ora sono un po confusa, secondo te quale dovrebbe essere la dimensione giusta per non fare un pasticcio?? Grazie

    • Gloria, non ci starà mai 🙂
      credo che la dimensione minima [ma dipende moltissimo dal carattere…] sia almeno 7-8cm solo per il nome..col resto di conseguenza 😉

  28. ciao ho un tatuaggio con una scritta piccola e si è leggermente ammucchiata
    pero’ il significato mi piace molto non vorrei farci un’ altra cosa soluzioni???

    • ciao 🙂
      non posso risponderti, così senza vedere nulla, senza sapere nemmeno cosa hai, e senza nemmeno una idea di base di quello che volevi e che vorrai.

      • Grazie della risposta…ho la stessa scritta “hope”nei tuoi esempi il secondo “hope” la “e” mi si è dilatata …ce qualche possibilità di recupero? qualche tecnica non so…

        • 🙂 Davide, sarebbe sempre meglio vedere..anche se temo che ci siano poche vie di miglioramento..purtroppo..

  29. salve, mi sono fatta tatuare da pochi giorni dei fiori su una spalla per coprire un vecchio tatuaggio fatto 10 anni fa. per coprire il vecchio tatuaggio mi ha fatto tutta una mega sfumatura intorno ai fiori …..che non mi piace per niente. il tatuaggio risulta molto scuro. E’ possibile schiarirlo???

    • ciao beatrice
      mah, prima di tutto, direi di aspettare un pochino, 10 giorni sono proprio pochi per la guarigione..
      potrebbe schiarirsi in base anche ai colori utilizzati.
      questa sarebbe ovviamente la speranza.. ma..
      una delle regole del tatuaggio, purtroppo, è che “a mettere si è sempre in tempo..ma a togliere…..”
      una cosa però….NON pensare che con bianco, color pelle, colori chiari…possa schiarire ! a mettere colore su colore, si fa solo casino !

      in ultimo, è comunque una copertura, quindi io parlo senza averlo visto, ma in generale, per coprire quello che c’è sotto, si deve scurire sempre un pelino in piu, diversamente, il nuovo colore, andrebbe ad interagire e mixarsi col vecchio..e il vecchio tattoo, in qualche modo spunterebbe ancora fuori..

  30. Ciao, mi chiamo Jasmine e sono rincara un paio d’ore fa dal tatuatore…. dopo la prima seduta ero entusiasta del mio cavalluccio marino mentre ora, dopo averlo colorato seppur dubbiosa, sono delusa dal risultato…. I colori non mi piacciono e per altro avevo chiesto delle sfumature … potresti darmi un parere in privato ?

  31. Ciao salve vorrei fare un nuovo tatuaggio, watercolor sul polso! Ho tanti dubbi x non fare una pasticcio! Mi daresti qualche consiglio grazie

  32. Ciao,
    il tatuatore al quale mi sono rivolta mi ha detto le stesse cose che hai scritto nel tuo articolo.
    Secondo te quali dovrebbero essere le dimensioni ideali per una piccola zampa di gatto?
    Grazie mille

    • ciao !
      dipende molto dal tipo di disegno, ovviamente..
      a spanne, stando sullo standard, direi dai 3-4 cm in su 🙂

  33. Ciao! Vorrei fare un piccolo tatuaggio sul polso, un cuore, ma solo il contorno nero, all’interno lascerei vuoto..secondo te è troppo piccolo e si rovina?

    • ciao !
      riempilo subito..è meglio
      tanto col tempo, sicuramente andrà a chiudersi un pochino..

  34. Ciao. Premetto che già sapevo questa cosa, perché non sono di fronte al primo tattoo. Però volevo chiederti un consiglio. Io dovrei appunto fare una scritta abbastanza lunga. Di circa 15 righe. E ho pensato come punto la coscia. Quello che volevo sapere era se ci sono dei punti migliori dove fare questo tipo di tattoo, e inoltre che dimensione ideale minima mi consigli ? E che tipo di carattere ?
    Ti ringrazio.
    Laura

    • ciao Laura
      mah, dipende molto dal carattere che poi andrai a scegliere..
      15 righe, non hai molta scelta..
      mezza schiena, o tutta la coscia..
      dimensioni minime, a spanne, quasi un foglio A3 :O 🙂

  35. Ciao ho 16 anni ma vorrei fare un piccolo tatuaggio sul polso in modo da nasconderlo,la mia preoccupazione e che non so se ce il rischio che crescendo si deformi anche perche non ho il polso grande…per favore mi dai una risposta

    • ciao 🙂
      la domanda è un pò troppo generica detta così
      non si sa nemmeno cosa vorresti fare 🙂
      ricorda che alla tua età, lo sviluppo corporeo che ti aspetta è ancora tanto, e in breve tempo..
      quindi l’evoluzione, inciderà molto sul tuo tattoo 🙂

      ricordo infine, che per i soggetti della tua età, è necessario il consenso firmato da entrambi i genitori

  36. Ciao. Vorrei chiederti un consiglio! Alcuni tatuatori mi hanno sconsigliato un tratto troppo sottile, e tatuaggi troppo piccoli, come tu stesso hai scritto. Poi vedo i tatuaggi di Dr. Woo e rimango incantata da quei disegni così piccoli e accurati che mi sembra impossibile che il tempo li rovini. Cosa mi puoi dire, se hai presente i disegni a cui mi riferisco ?

    • ciao Valeria
      si li conosco.
      ma se fai attenzione, non fa mai linee molto vicine.
      inoltre, sicuramente usa un tecnica particolare, perchè i neri non sono mai strapieni.
      sono sempre molto leggeri
      insomma, di certo, per quanto in effetti sia linea, non è la “classica linea” secca e dura di un old school.
      io non posso sapere in che modo effettivamente, lavora, perchè quello che ho visto su youtube ad esempio, sono solo stralci.
      di sicuro sono aghi sottilissimi, e di sicuro lavora solo “di punta”. nel senso che entra tanto quanto basta.
      veloce e sicuro nel tratto, quella linea passa QUASI per essere fatta tipo sumatura/riempimento.
      e in un tattoo, linea si, si allarga..ma una sfumatura/riempimento no.
      quindi penso che abbia voluto sviluppare una tecnica, in modo la “bloccare” la linea.
      tradotto, ha una mano e una tecnica, dedicata a questo 🙂

  37. ciao, già che ci sono approfitto anch’io per un parere 🙂
    ho un appuntamento sabato per tatuarmi delle coordinate sul braccio, quindi una serie di numeri… scartabellando dafont ho cercato i font più “aperti” possibile (tipo coi 4 fatti a linee perpendicolari e non chiusi, per intenderci), ma ancora non mi è del tutto chiaro la dimensione finale che devo considerare per una scritta tipo N 45°27’36.4′?
    non vorrei un tatuaggio molto grande, ma vorrei farmi un’idea realistica della grandezza una volta finito anche per valutare la posizione, dato che più è lungo, più si storce quando muovo il polso…
    grazie mille!

    • ciao 🙂
      io già un paio di volte, mi ero rifiutato di fare un tattoo simile..
      stare su un 8-10 cm minimo non tutti lo accettano 🙂

      • grazie per la risposta, era più o meno la misura che immaginavo per ogni riga, per avere un tatuaggio che “duri”.
        sai, credo che il problema fondamentale sia che online si trovano tantissimi tatuaggi piccoli piccoli bellissimi e ben definiti, ma sono quasi sempre foto di lavori appena fatti o in alcuni casi sono addirittura messi lì con photoshop…
        uno poi li vede e pensa “ma come mai questo (il tatuatore) mi vuole fare un disegno grande come una casa, se io l’ho visto su google piccolo come una monetina???”
        torno a scarabocchiarmi il braccio con il pennarello 🙂
        buona giornata!

        • esattamente !
          fortunatamente, ci sono persone come te, che vedono oltre, e capiscono che molto troppo spesso sono fotomontaggi, troppo perfetti per poter essere veri, oppure, appena fatti, dove tutto è possibile e bello.
          un tattoo si porta a vita…quindi spesso, far vedere la cosa a lungo termine, diventa difficile 🙂
          a presto 🙂

  38. Ciao… vorrei chiederti un parere sul mio tatuaggio… è una scritta in corsivo sul costato di circa 15 cm fatto 8 mesi fa. Ho 16 anni e dopo aver letto questo articolo ho il terrore che il carattere scelto non vada bene e che si espanda troppo o che si deformi. Posso contattarti su instagram in modo da farti vedere la foto?

    • si certo giada 🙂
      a 16 anni, il problema principale, però, è ancora uno sviluppo molto ampio che ti aspetta 🙂

  39. Ciao 🙂 mi sembri davvero una persona competente e volevo chiederti un consiglio su un problemino che ha il tatuaggio che ho fatto circa 15 giorni fa prima di rivolgermi a chi me lo ha fatto! Potresti dirmi, se sei disponibile, come inviarti delle foto? Grazie mille 🙂

  40. Ciao 🙂 ho letto il tuo articolo e la tua disponibilità a rispondere perciò ho pensato di chiederti un consiglio :P.
    Io ho una piccola cicatrice più o meno sul polso, sono andata da alcuni tatuatori e tutti mi hanno detto che è possibile coprirla, ma avendo anche il polso piccolo non mi va di fare un tatuaggio che lo ricopra completamente, ma neanche una cosa che poi piccola com’è diventa una macchia nera informe. ne avevo visti un paio carini, ma appunto piccoli e il mio dubbio è proprio l’effetto nel tempo, potrei mandarti le foto e mi dici di che dimensioni converrebbe farli? Grazie 🙂 🙂

    • ciao lidia
      dipende molto da che cicatrice è
      se da taglio, o da ustione
      nel caso fosse una cicatrice da taglio, che abbia almeno 5-8 anni
      il rischio è comunque che in quel punto, a causa delle pelle riformatasi, una linea netta possa allargarsi parecchio, tipo effetto “penna su foglio di carta bagnato” per usare un esempio comprensibile 😉
      diciamo che io, nel caso, preferirei andarci con una sfumatura, o comunque, qualcosa di morbido anche perchè il polso è già delicato di suo, come zona

  41. ciao, domani mio figlio di 15 anni ha l’ appuntamento per farsi un tatuaggio richiesto già da tempo, io e mio marito ovviamente siamo d’ accordo, ma ho un dubbio sul posto in cui se lo vorrebbe fare…si tratta di un tatuaggio piccolo, sui 5 cm al massimo, un amo da pesca che entra nella pelle, se lo vorrebbe tatuare sul polso interno…il mio dubbio non è se gli verrà a noia oppure no, perchè non credo, è più per il domani, quando cercherà un posto di lavoro, ad esempio per i concorsi pubblici o nelle forze armate…un tatuaggio di quel genere e di quelle dimensioni può causare problemi? Grazie

    • piu’ che la dimensione, è il posto.
      sconsiglio un posto troppo visibile.
      e io personalmente, non tatuo nessuno sotto i 17 anni [anche con consenso informato sottoscritto dai genitori] ma per questioni soprattutto di pelle e di età troppo giovane. [sottolineo mia decisione personale 😉 ]

  42. Ciao…Oggi ho eseguito sull’avambraccio il tatuaggio di un piccolo cane stilizzato…Solo dopo alcune ore mi sono resa conto che una zampa sembra praticamente lo zoccolo di un cavallo…Mi sono fatta un’ora di pianto…La colpa non e’ del tatuatore ma mia…in quanto, presa dall’emozione, non ho guardato con attenzione l’immagine originale che presentava gia’ questo difetto. Come potrei aggiustare la situazione? La sto vivendo parecchio male…

    • ciao 🙂
      bhè, da qui non so cosa risponderti..se non vedo almeno una immagine..
      però mi fa strano che il tatuatore, che dovrebbe essere anche un artista e non solo un copiatore, non si sia accorto che qalcosa non andava..ed era da modificare..
      insomma, le colpe non sono proprio del tutto tue, ecco.. 🙂

  43. Ciao. Proprio sulla grandezza vorrei capire una cosa. Volevo tatuarmi il simbolo dell’OHM. Un tatuatore non mi ha detto nulla (volevo farlo sui 3 cm); un altro mi ha parlato della grandezza del tatuaggio, che più grosso è “meglio è”. Ma ha fatto una prova su un foglio di carta e l’ha scalato almeno a 5, se non 6 cm ! Sinceramente mi sembrava esagerato. Quindi ci ho rinunciato. Però adesso vorrei capire una cosa, anzi due: Un simbolo del genere rischia di rovinarsi? Non è certo una frase. E se invece facessi solo il contorno, senza riempimento, le righe dovrebbero avere uno spessore minimo? Cioè, se si usa, diciamo così, la punta standard per i bordi, col tempo sbiadirebbe? Dovrebbe inspessire la linea?

    • non uno spessore minimo, ma una distanza minima.
      se fai solo outline di contorno, si, si va ad “impastare” sicuramente.
      stessa cosa se lo fai troppo piccolo.
      ne ho visti molti di ohm..quindi in base allo spessore, di ricava la dimensione minima
      ora, difficilmente è accettabile 3cm
      credo che a spanne, sia meglio 5+ 😉

  44. Ciao. Ho letto l articolo ed è estremamente interessante soprattutto per persone come me, che vogliono farsi il loro primo tattoo e cercano di capire cosa evitare assolutamente. Ho una domanda però: quali sono i rischi delle linee sottili in un tattoo? Perché io mi volevo tatuare un mandala, senza incorrere in tutti questi rischi di grandi macchie nere sul corpo cosa che per un mandala fatto male può essere molto probabile. È vero che sparicascono subito? Pro e contro? Grazie

    • la linea sottile, in se non è così drammatica come problema [a meno che venga battuta in modo molto violento] usare un ago 3 linea, cosa molto rara oltretutto, se battuto in modo troppo duro, c’è il rischio che la linea si allarghi come fosse battuta con un 11-14..ossia si rischia una linea larga piu’ di un millimetro poi..

      comunque, il problema maggiore è la troppa vicinanza tra linee.
      2 linee troppo vicine, tendono ad unirsi.
      ed è in questo caso che si crea la macchiazza scura che poi è impossibile coprire.
      [ho scritto un articolo in merito alla copertura anche..]

  45. Ciao! Ho letto il post e vorrei un parere, tra pochi giorni devo farmi una scritta sull’avambraccio interno, spero risponderai in tempo anche se il post è un po’ vecchio..la mia domanda sarebbe principalmente sulla grandezza, grazie in anticipo.

    • ciao, posso dirti ben poco..nel senso c’è da valutare posizione, lunghezza scritta, e soprattutto tipo carattere, ce ne sono decine di migliaia di font.. 🙂

  46. Buonasera,
    Vorrei tatuarmi il simbolo dei doni della morte. Si tratta di un triangolo equilatero con una circonferenza inscritta al suo interno e una linea verticale che taglia verticalmente e simmetricamente la figura. Vorrei farmelo dietro alla nuca e sono “disposta” a rinunciare allo spessore della linea a favore di un tatuaggio il più piccolo possibile.
    Quale dovrebbe essere la dimensione minima? Eventualmente un tatuaggio con colore bianco presenterebbe gli stessi problemi?
    È il primo tatuaggio e vorrei iniziare con qualcosa di facile da portare.
    Grazie mille

    • pensa che devo farlo tra non molto, sul polso a una amica..
      le ho consigliato, piu’ o meno, 6-7 cm minimo 🙂

  47. Ciao! Chiedo anche io un parere, sto per tatuarmi una scritta in greco di otto lettere per una lunghezza di 7.5 cm appena davanti alla clavicola, e vorrei sapere se può creare problemi. La scritta sarebbe questa “επιθυμεώ”, con un carattere molto simile a quello che si vede qui e non sarà spessa ma chiederò di mantenere la linea piuttosto sottile. Secondo te ci saranno problemi in futuro? Grazie mille!!

    • forse sei al limite..
      la farei sui 10 minimo, e non sulla clavicola..pellaccia troppo delicata..
      😉

  48. Mi imbatto in questo articolo dopo essere passata da un tatuatore ieri che ha bocciato l’idea del mio fidanzato per un questione di misura. Io ho spiegato al mio fidanzato (per cui sarebbe il primo tatuaggio) che il tatuatore non ha tutti i torti a sconsigliare un tatuaggio troppo piccolo, però poi realizzando su un foglio la dimensione suggerita da lui è sembrato anche a me sinceramente troppo grande. Purtroppo ho letto che sei a Torino ed i Km che ci separano sono davvero taaaanti, altrimenti saremmo venuti entrambi da te, potrei scriverti in privato per avere almeno un consiglio? Vorrei tornare dal tatuatore di ieri (che già mi ha tatuata, quindi tendenzialmente mi fido) con un’opinione sensata e non solo mie impressioni da ignorante. Grazie mille!!!

  49. Ciao, tre anni fa ho fstto un tatuaggio sulla spalla, e adesso la scritta fs schifo ed è semplicemente una orribile macchia di colore. Come posso fare a coprirlo?

    • solitamente, propongo di base, un trash-polka oppure un watercolor…..SE possibile..

  50. Ciao, mi sono imbattuto qui perche sto cercando il parere di un esperto… qualche mese fa ho fatto il primo tatuaggio ma ho commesso un grosso errore e anche il tatuatore ci ha messo del suo… saresti disponibile a darmi un paio di consigli contattandoci in privato?? Grazie

    • ci posso provare ma è un periodo che non so come girarmi…… :O sto cominciando ad andare anche all’estero..

  51. Ciao! il tuo articolo è stato illuminante, ma mi ha anche fatto sorgere dei dubbi! Tra circa un mese farò il primo tatuaggio, è una scritta in corsivo fatta da me e poi modificata un po’ al pc. La tatuatrice mi ha già detto che la ingrandirà un pochino, per gli stessi motivi da te elencati, ma guardando i tuoi font mi rimane il dubbio che anche ingrandendolo le linee siano troppo vicine! Siccome sono una novellina in fatto di tatuaggi…Potrei inviarti la foto su instagram per avere un consiglio veloce? Grazie tante!

    • mi spiace per il ritardo.. :O non so se sono ancora in tempo a dare un occhio.. 🙂

  52. Salve a tutti volevo un informazione … 15 giorni fa ho fatto un tatuaggio con una scritta.. è sotto la scritta vedo una massa nera.. secondo te si sistema? ? ps nn so cm inviare la foto per farti vedere meglio. ..grazie per la risposta

  53. Ciao nero, io ho avuto lo stesso problema con una scritta sul polso… 4.5 cm x 9 lettere.
    L inchiostro ha iniziato a virare intorno alle lettere…il tatuaggio è stato fatto 2 anni fa e la tatuatrice non mi ha detto nulla, nonostante avessi posto la questione. Come si può ovviare senza pasticciare il tutto?Dove posso postare la foto?
    Grazie

    • Danila, purtroppo se sta iniziando a diventare una macchia scura….non è che ci siano molte soluzioni..
      copertura [leggi il mio articolo qui sulle cover-up] oppure, rimozione….

  54. Ciao, ho fatto un tatuaggio pochi giorni fa ma credo che non sia stato eseguito bene in base a quanto letto nel tuo articolo. Come posso fare per inviarti la foto e avere qualche consiglio?

  55. Ciao mi sembra d’aver capito che sei un tatuatore..quindi volevo chiederti….domani dovrei fare un tatuaggio,sono allergica al nickel..premetto che lo farò di colore nero e non è troppo grande ..molti tatuatori mi hanno detto che hanno tatuato parecchia gente allergica al nickel..vorrei un parere anche da te..grazie

    • mi sa che è tardi e lo hai già fatto…..comunque….NO colore, in caso di allergie a nichel o metalli 🙂

  56. ciao io ho solo una domanda…. (premetto che non ho mai fatto un tatuaggio e quindi sono molto inesperto in questo campo) un ipotetico tatuaggio sul bicipite potrebbe corrodersi di più rispetto ad altri tatuaggi di altre parti del corpo perchè magari soggetto a più sfregamento ?
    grazie in anticipo

    • ciao, ehmmm…no 😉
      dipende solo da chi te lo farà, COME te lo farà..
      ma la zona che indichi tu, è alla fine ne meglio, ne peggio di altre 😉

  57. Ciao cara, vorrei mostrarti il mio tatuaggio per avere una valutazione del lavoro fatto perché sta storia delle linee che si congiungono mi ha un po’spaventata. Come posso inviarti la foto? Grazie

    • nella pagia contatti, trovi il form, e puoi allegare file, che mi arriva poi per email 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *