0

Il Body Painting è considerato volgare

Il Body Painting è considerato volgare

Il Body Painting è considerato volgare

Il Body Painting è considerato volgare

In questi giorni, mi sto tristemente rendendo conto che troppo spesso, il Body Painting è considerato volgare.

Ad alcuni carissimi amici, sia italiani che stranieri, su uno dei più’ famosi social network, di cui non [F] arò il nome :D, vengono bannate, eliminate, segnalate opere di Body Painting, o fotografie, solo perché ritraggono una presunta nudità.

Dovremmo essere il paese dell’Arte, e dovremmo essere i primi, che sponsorizzano e spingono questa meravigliosa espressione Artistica, di cui si hanno testimonianze risalenti anche al 60.000 a.c. , e invece mi rendo sempre più’ spesso conto, che il Body Painting è considerato volgare, per il semplice fatto che una persona, è vestita solo di colore.

Si, è vestita di colore, e posso garantire, che quello, non è colore messo a caso [perlomeno dovrebbe essere così].

Quel colore sulla pelle della persona, è studiato, calcolato, calibrato, evoluto, per poter raccontare una storia, una emozione, un pensiero, una denuncia, o qualsiasi altra idea abbia l’Artista.

Il progetto che sta dietro a uni opera d’Arte sul corpo, nasce esattamente come nasce una sensazione da voler dipingere su tela, ma la situazione con Body Painting, è molto più’ complicata, dato che si ha a che fare con un volume tridimensionale, vivo, che interagisce con l’Artista, dove si deve pensare di coprire petto, schiena, braccia, gambe, davanti e dietro, per culminare col volto, dando espressione e vita a tutta la storia creata e pensata.

Per un Body Painting serio, ci vogliono ore di lavoro, tanto che in una competizione internazionale, vengono date 6-7 ore, e spesso non bastano, si arriva al limite, necessitando dell’aiuto di un assistente per tutta la durata dell’opera.

E qui mi riallaccio a tutte le competizioni internazionali, mondiali, che raggruppano centinaia di Artisti di tutto il mondo, [fino a 44 paesi partecipanti, ai mondiali ogni anno], con migliaia e migliaia di visitatori, centinaia di fotografi ufficiali.

In aggiunta a tutti i workshop dei big, da cui apprendere tecniche e segreti per una propria evoluzione interiore !

Sono organizzazioni colossali, che meritano il dovuto rispetto !!

Sono creazioni che alla fine di quelle 6 ore, Ti ritrovi stanco, sfiancato, dolorante, uno straccio, ma felice come non mai, per aver compiuto una impresa, e aver raccontato una storia sul corpo di una persona vivente !!

E nonostante tutto questo, vedo ancora una pudicità e un bigottismo ignorante, privo di cognizione e cultura, che si permette di bannare foto !?

Devo ancora sentir leggere che il Body Painting è considerato volgare, e che può’ colpire la sensibilità di qualcuno !?

Scherzate vero !?

In Tv si vedono ogni giorno decine di porcherie veramente offensive, ma quelle vanno bene !?

Mi chiedo se amministratori e moderatori cliccano ‘canc’ a caso, bloccano account e mettono in cattiva luce Artisti di calibro mondiale, come gli amici che sono stati vittime di questi ban, o se davvero peggio ancora lo fanno volontariamente, perché qualche invidioso, bigotto, ignorante si sente offeso per un corpo vestito di colore, di Arte, di sensazioni, di pulsazioni e di creatività !

Vorrei chiedere scusa ai lettori del mio blog, per questo sfogo, ma evidentemente, devo piegarmi all’idea che ci sia davvero troppa gente, non ha nemmeno la più’ pallida idea di cosa ci sia dietro al Body Painting, e alla Body Art, e questo, visto che risiedo [spero vivamente per poco] nel ‘paese dell’arte’ ,non può’ che essere una delle questioni più’ tristi, anche perché se non erro, dipinti, statue, e moltissimo del nostro patrimonio Artistico, rappresenta nudità.

Per giunta senza colore.

  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nero di Venere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *