0

Da Dipo Air Style a Nero di Venere

Da Dipo Air Style a Nero di Venere

Da Dipo Air Style a Nero di Venere

Da Dipo Air Style a Nero di Venere

La storia del mio passaggio..della mia migrazione da Dipo Air Style a Nero di Venere..un’ avventura lunga 14 anni..

Esco dal Liceo Artistico, nel 1994-95 [ai tempi il 5′ anno integrativo era facoltativo..ma l’ho fatto comunque] che in disegno ero così così..eh già..avevo scelto inizialmente un indirizzo architettonico, e inoltre, gli insegnanti, erano davvero qualcosa di improponibile.

Passano alcuni anni.

Mi diletto a fare quello che non mi hanno mai permesso al liceo..ossia, inchiostro e pennino, delineano i miei primi fumetti, a cavallo del ’96-99 fino a…….

Fino a quando, nel 2000, un mio amico, Luca, detto Eta Beta, vede i miei book fumettosi, e mi dice “ma..tu hai mai provato un aerografo ? ” …….. reso muto, come se mi avesse chiesto la radice quadrata della circonferenza lunare..

Estrae un cellulare..era uno dei mattoni della motor*** quelli con la batteria che si sganciava, e lo sportellino che si apriva per rispondere.. 😀 .. la batteria era ridipinta in bianco perlato, con un tribale nero disegnato sopra..

Luca mi dice “con una Aeropenna puoi fare questo..e questo….” estraendo una rivista di settore, l’unica nel suo genere in quegli anni..

La mia espressione si fa incuriosita..interessata..anche perchè armeggiavo già con le prime bombolette, avendo nelle vene, una certa corrente rap, hip-hip, r’n’b ..

La faccio breve..nel marzo del 2000, prendo la mia prima aeropenna..che custodisco ancora gelosamente !! e nasce in quel momento Dipo Air Style.

Stile molto rap, completamente fantasy, figurativo e surrealista convinto.

Opero per anni nel mondo del tuning, e customizzo qualsiasi cosa mi capiti per le mani..dai caschi, ai serbatoi, ai cofani, frigo, skate, cruscotti, interni di auto, muri..quadri..

Proprio dai quadri e dai dipinti..inizia la migrazione e la trasformazione da Dipo Air Style a Nero di Venere.

Siamo alla fine del 2007..I dipinti si fanno piu’ studiati, piu’ surreali, piu’ sensuali, piu’ spinti. ed inizialmente, Nero di Venere, volevo che restasse totalmente anonimo, anche perchè frequentavo posti in cui in nome, era meglio lasciarlo fuori dalla porta.

Ricordo ancora che ai primi eventi, entravo e dipingevo live, con una maschera.

E’ stato divertente…….per un paio di anni..poi sopportare una doppia identità si è fatto pesante, oltretutto, probabilmente era il segreto di pulcinella, visto che la mano e lo stile sotto sotto erano sempre quelli.

Quindi, ho optato per una decisione difficile e drastica, ossia uscire allo scoperto, fondere i 2 nomi, e passare definitivamente da Dipo Air Style a Nero di Venere.

Nero di Venere ha trovato la collocazione adatta e definitiva, e senza volerlo, trovo che sia un nome perfetto, anche per quanto riguarda la mia collocazione nell’albito del tatuaggio, visto che inconsciamente, già dal 2007 ero predisposto a questo 🙂

Anche la Dea dell’ Amore avrà un lato oscuro no ? eccolo qui: Nero di Venere 🙂

anche se il discorso, dovrebbe essere ben piu’ approfondito..ma se vuoi, trovi tutto in questo articolo [clicca e leggi]

ho scritto queste poche righe, perchè in 14 anni, ho cambiato molte situazioni, conosciuto, incontrato, interagito con molte persone, e magari non tutti sanno di questa migrazione, anche perchè tantissimi, mi chiamano ancora Dipo 🙂

Beh sono sempre io. purtroppo per voi..anche se so che ci avete sperato, che non fosse così..ahah 😀

  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nero di Venere

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *